> Per quanto dovrà durare questa vergogna? Berlusconi insulta anche Lerner in diretta >

martedì 25 gennaio 2011

Per quanto dovrà durare questa vergogna? Berlusconi insulta anche Lerner in diretta



Ci risiamo! La cafonaggine e l’ignoranza di questa persona ormai sta raggiungendo dei livelli inauditi! Silvio Berlusconi chiama L’infedele, in diretta ed insulta il presentatore, Gad Lerner, oltre che la trasmissione e le ragazze ospiti in studio.
Dopo un veloce saluto, Silvio Berlusconi parte in tromba con la solita filastrocca che recita da 15 anni e parte con gli insulti "Una trasmissione disgustosa, una conduzione spregevole, turpe, ripugnante", ma quando Lerner gli chiede (civilmente a differenza del premier con i suoi soliti atteggiamenti intimidatori, offensivi e di stampo totalitario) di presentarsi a processo (“perchè non và dai giudici invece d’insultare?”), lui continua diritto senza filarsi nessuno "Ho sentito delle tesi false, lontano dal vero ho visto una ricostruzione della realtà lontano dal vero"

Poi aggiunge "Avete offeso la signora Minetti che è una splendida persona, intelligente, preparata seria. Si è laureata con 110 e lode, di madre lingua inglese e si è pagata gli studi lavorando. Vale molto di più delle cosidette signore presenti", riferendosi alle ragazze in studio (Carmen Llera Moravia, Ilaria D'Amico, Lucrezia Lante della Rovere e la "rottamatrice del Pdl" Sara Giudice).
Lerner più volte e sempre molto educatamente (vocabolario sconosciuto per Silvio Berlusconi) risponde al premier "Le signore non sono cosidette e lei è un cafone".
Ma qui arriva il clou, quando il premier invita Iva Zanicchi a lasciare lo studio "Finisco invitando l'onorevole Iva Zanicchi ad alzarsi e venire via da questo postribolo televisivo", invito non accettato dall’ex conduttrice che comunque ha difeso Berlusconi in studio.
Insomma le solite tristi scenate a cui ci sta abituando il premier (che ormai ha evidentemente perso il senso della ragione)! In qualunque altro paese al mondo sarebbe bastato molto meno per farlo dimettere! Ma l’Italia a quanto pare non fa parte del “resto del mondo”

Mi chiedo solo quanto ancora dovrà durare questa triste, desolante e vergognosa sceneggiata? Spero molto poco!

Ecco il video:





 

2 commenti:

>