> La lettera del giovane Ratzinger “basta con il celibato dei preti” >

domenica 30 gennaio 2011

La lettera del giovane Ratzinger “basta con il celibato dei preti”



Come riporta Repubblica, c’è forte imbarazzo dopo la pubblicazione da parte di Sueddeutsche Zeitung di una missiva, scritta da nove giovani teologi, tra i quali figura “un certo” Joseph Ratzinger, in cui veniva messo in discussione “l'obbligo del celibato per i sacerdoti cattolici” .

La missiva, datata 9 febbraio 1970 (Ratzinger aveva 42 anni), recita (ecco uno stralcio):

"Pieni di timor di Dio  poniamo la questione della situazione d'emergenza della Chiesa. Le nostre riflessioni riguardano la necessità urgente di una riflessione e di un approccio differenziato sulla legge del celibato della Chiesa. Siamo convinti che ciò sia necessario al più alto livello ecclesiastico".

"Chi ritiene superfluo un simile chiarimento ci sembra abbia poca fede nell'invito del Vangelo e della Grazia di Dio" , "Teologicamente è ingiusto non ripensare il tema alla luce della nuova situazione storica e sociale. Specialmente i preti giovani si chiedono, alla luce dell'acuta crisi delle vocazioni, come questi problemi della vita della Chiesa e dei suoi pastori potranno essere risolti nei prossimi anni"

Voglio ricordare che Joseph Ratzinger, attuale Papa Benedetto XVI, è molto legato al partito di governo, il Cdu di Angela Merkel, che spinge fortemente per l' obbligo del celibato.

Sembra non ci fu mai risposta alla lettera e che sia rimasta negli archivi, ma qualcuno, dopo 41 anni ha deciso di tirarla fuori!





 

Nessun commento:

>