> Articolo 600 bis, “sfruttamento della prostituzione minorile”: facciamo chiarezza! >

domenica 23 gennaio 2011

Articolo 600 bis, “sfruttamento della prostituzione minorile”: facciamo chiarezza!



http://www.gadlerner.it/wp-content/uploads/2009/09/on-silvio-berlusconi-a1.jpg

Vorrei fare un po’ di chiarezza sul famoso Bunga-Bunga visto che ultimamente ne ho sentite tante di idiozie sul mio blog e in particolar modo sulla pagina Facebook … frasi tipo “siete dei spioni, quella è la sua vita privata” o “segaioli, siete solo invidiosi, in casa sua può fare quel che gli pare” e altre frasi del genere … una sorta di sdoganamento a poter fare quel che ci pare, solo perchè siamo in casa nostra … ma è li che toppate di brutto!

La chiarezza va fatta in un punto in particolare: è reato dove viene dimostrato che la prestazione sessuale c’è stata dietro retribuzione, ma nel caso specifico quello che è ben più grave è  l’ipotesi di reato che è di “sfruttamento della prostituzione minorile” per il quale sono indagati Silvio Berlusconi, Nicole Minetti , Emilio Fede e Lele Mora.

Come recita l’ articolo 600 bis del Codice Penale :

Chiunque induce alla prostituzione una persona di età inferiore agli anni diciotto ovvero ne favorisce o sfrutta la prostituzione è punito con la reclusione da sei a dodici anni e con la multa da €15.493 a €154.937.

Salvo il fatto costituisca più grave reato, chiunque compie atti sessuali con un minore di età compresa tra i quattordici e i diciotto anni, in cambio di denaro o di altra utilità economica, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa non inferiore a € 5.164.(2)

Nel caso in cui il fatto al secondo comma sia commesso nei confronti di persona che non abbia compiuto gli anni sedici, si applica la pena della reclusione da due a cinque anni.(2)

Se l’autore del fatto di cui al secondo comma è persona minore di anni diciotto si applica la pena della reclusione o della multa, ridotta da un terzo a due terzi.(2)

(1)Art.inserito ex l. 3/8/1998 n.269;(2)Comma secondo così sostituito ex l. 6/2/2006 n.38

Quello che vorrei fosse chiaro è una cosa, Berlusconi può portarsi a letto quante donne vuole , purchè non commetta alcun reato! E qui l’ipotesi di reato è davvero pesante! Quindi prima di sparare sentenze, aspettiamo i fatti! Nessuno può avere la certezza sia successo … ma ditemi come fate ad avere la certezza che non sia successo? Le intercettazioni, le testimonianze, tabulati di prostitute (in possesso del numero privato del premier) e l’ultima novità dei bonifici intestati a ragazze … almeno qualche piccolo dubbio dovrebbe farlo venire …

E non so come la prendereste voi se vostra figlia (nipote o quel che sia) di 17 anni (e quindi minorenne) andasse a letto con una persona di 70/80 anni … non credo sareste così entusiasti e permissivi come lo siete nei confronti del premier Berlusconi. E non capisco neanche il grande stupore dei lettori di destra … quando appena qualche mese fa ogni 5 minuti si parlava ovunque dello scandalo Marrazzo non ho mai sentito nessun sostenitore del Pdl gridare allo scandalo, ma solo volgari e pesanti insulti diretti a Piero Marrazzo.

E scusate se poi mi permetto … ma se voleva veramente essere un uomo senza “lati oscuri”, che vuole togliere veramente i dubbi a tutti gli Italiani anche quelli più malfidati …  perchè non si fa processare? (visto non teme i processi tanto da affermare “non vedo l’ora di essere giudicato”) se assolto sarebbe sicuramente un bello smacco a tutta la gente che lo attacca (in malafede a suo giudizio) … ma lui che fa? stranamente non si presenta dai Pm

Ultima cosa, finiamola con ste toghe rosse! O la magistratura è giusta e non di parte solo quando viene assolto il premier?  E pure di regali ne ha avuti tanti Silvio Berlusconi se pensiamo alle 2 amnistie (falsa testimonianza P2, falso in bilancio Macherio); 2 assoluzioni per depenalizzazione del reato (falso in bilancio All Iberian, Sme-Ariosto); 8 archiviazioni (6 per mafia e riciclaggio, 2 per concorso in strage); 6 prescrizioni (e ricordiamolo, prescrizione non significa ASSOLUZIONE) oltre i continui rinvii dovuti a leggi come legittimo impedimento ect ect ma li stranamente nessuno si sogna di parlare di “magistratura politicizzata”





 

Nessun commento:

>