> Un successone. >

domenica 12 dicembre 2010

Un successone.



Oramai lo sapete, quando il Pdl decide di mobilitarsi, sò successoni. Robe di milioni. Ricordate no. Quando Berlusconi chiama a raccolta il proprio popolo, uuuu!, botte di gente che non vi dico. Soprattutto nei momenti di difficoltà. E' proprio quanto sta accadendo in questi giorni, mancano solo 48 ore al voto di fiducia ed il Cavaliere sta scatenando entusiasmo in lungo ed in largo, da Torino a Palermo. Conferenze, incontri, raccolte firme reali e digitali,, bagni di folla, cappellini con l'elica, manifesti ovunque, dai muri ai quotidiani, insomma, Papi c'è. L'epicentro della riscossa media-istituzionale è naturalmente Milano, casa dolce casa, ieri il Premier è sceso in strada, tra la sua gente, ricevendo tanto tanto calore. Una città "invasa" di gazebi papali, facile per il Pdl esplodere in tutta la sua potenza, oggi, in pieno centro, in piazza Duomo, che per Berlusconi è tipo il San Paolo per un napoletano, negli anni di Maradona. Ma toh!, ecco la sorpresa. E' saltato tutto. Causa flop. Non c'era un cane. Berlusconi non ha fatto manco la telefonata di rito. Mariastella Gelmini ha tirato inspiegabilmente pacco. Stringi stringi il maggior successo per Berlusconi in queste ore - ricordiamolo, nel suo momento più difficile - è stato l'incontro dei "Seniores Pdl" al centro congressi della Provincia, la solida base di partenza che avrebbe dovuto dare il là al "grande corteo a sostegno e solidarietà del Presidente del Consiglio" saltato all'ultimo momento. Abbiamo pure un'immagine. Vabbé, ok, erano 3 cani e c'era pure uno che leggeva Repubblica. Ma c'è sempre la Questura.

[Clicca per ingrandire]

 

 

da Non leggere questo Blog!





 

Nessun commento:

>