> Moratti, Santanché e i rom … ci sarà una volta che accettano quello che dice la legge? >

giovedì 23 dicembre 2010

Moratti, Santanché e i rom … ci sarà una volta che accettano quello che dice la legge?



moratti_letizia_ Qualche giorno fa una sentenza del tribunale civile di Milano ha scosso fortemente il sindaco di Milano, Letizia Moratti. 

Il tribunale ha accolto il ricorso presentato da alcuni rom del campo milanese di via Triboniano contro il sindaco Moratti, Roberto Maroni e il prefetto Gian Valerio Lombardi, chiedendo che vengano assegnate le 25 case popolari  promesse dall' amministrazione comunale e poi in seguito bloccate per motivi di “carattere discriminatorio del comportamento tenuto dalle amministrazioni convenute" , come ha stabilito il tribunale.

La Moratti furiosa per la sentenza del tribunale, dichiara :

"Noi siamo eletti dai cittadini e ai cittadini rispondiamo. Purtroppo i giudici non sono eletti, non rispondono ai cittadini e a volte queste posizioni possono creare a noi amministratori una difficoltà nell'amministrare nel rispetto di quelle che sono le richieste che ci vengono fatte dai cittadini"

"E' una sentenza che ci preoccupa, mi auguro che non sia discriminatoria rispetto ai cittadini milanesi e ai cittadini che vivono nella nostra città"

abbiamo preso questa decisione dopo aver ascoltato le richieste dei cittadini, modificando una decisione assunta in precedenza. Nel frattempo, peraltro, alcuni privati hanno messo a disposizione altri alloggi e non capisco perchè la sentenza non abbia tenuto conto di questa evoluzione"

Oggi è tornata alla carica sulla questione, anche l’altra, Daniela Santanché :

“E’ assurdo. E’ discriminante dare le case prima agli italiani, a chi non ha la fedina penale lunga chilometri, alle persone che si comportano bene? I rom? Molti si comportano male, basta andare nei loro campi o vedere la percentuale della loro reclusione in carcere. Molti di loro rubano nelle case, scippanoà e li dobbiamo premiare con una casa?”

santanche E mi chiedo, ci sarà mai una volta che sta gente accetti (come dovrebbe essere) le sentenze dei giudici? o i giudici svolgono correttamente il loro lavoro solo quando gli parano il culo togliendoli dai guai giudiziari?

E questo generalizzare … “molti”, “molti” … è il caso di questi di rom? Hanno rubato? Hanno commesso reati? Io credo che se il tribunale gli ha dato ragione avrà valutato tutti gli aspetti del caso … e dove sta scritto che i rom sono tutti dei delinquenti? Sicuramente ci saranno rom delinquenti, come esistono quelli onesti! Come esistono tanti Italiani che rubano, stuprano, uccidono ect ect … la parola mafia dice qualcosa alla signora Santanché?

E la predica viene proprio da loro, i parlamentari, al cui interno c’è un’ altissima percentuale di indagati o condannati (attualmente circa un centinaio in parlamento, VEDI QUI) … e quando questa gente rubaruba milioni di euro non i bruscolini





 

2 commenti:

>