> Il Corriere della Sera sputtana Belpietro: l'agguato? Una «fiction»! "l'agente si è inventato tutto" >

mercoledì 6 ottobre 2010

Il Corriere della Sera sputtana Belpietro: l'agguato? Una «fiction»! "l'agente si è inventato tutto"



http://3.bp.blogspot.com/_-sxymyB1K5g/RgD206_NwGI/AAAAAAAAAgQ/MeWQ1kK14hY/s400/belpietro+antipatico.jpg

Sembra ormai delinearsi quello che da subito era sembrata una messa in scena bella e buona ... troppi particolari non combaciavano, troppe inesattezze, troppe casualità ... (qui ne troverete un elenco)

Ma passiamo ai fatti, in un articolo apparso ieri sul Corriere della Sera (stranamente ben nascosto nella pagina) viene riportata la ricostruzione fatta dalla scientifica sul presunto agguato al direttore di Libero, Maurizio Bel Pietro. Riporto uno stralcio della notizia diffusa dal Corriere della Sera : (qui l'articolo completo)

"Troppi i punti poco chiari nel racconto dell' agente scelto Alessandro N. (nessun testimone, telecamere che non hanno inquadrato il fuggitivo, nessuna impronta rilevata)" Quei punti che subito avevano destato troppi sospetti!

"Le indagini sono state affidate alla Digos e non all' Antiterrorismo." Questo a conferma che la scientifica sia sempre più convinta del fatto che non si tratti assolutamente di gruppi armati (come insinuavano tutti nella maggioranza), ma al massimo, semplicemente di uno squilibrato

Poi la "bomba" finale "Anche se tra i poliziotti circola uno strano convincimento: che l' agente di tutela del direttore di «Libero» si sia inventato tutto" E qui casca l'asino!

Aspettiamo quindi con ansia che qualcuno ci dia ulteriori conferme sulle indiscrezioni lanciate dal Corriere  ... ma lo strano alone di silenzio che sta avvolgendo la vicenda negli ultimi giorni sembra solo confermare quello che sia stato tutto organizzato ... staremo a vedere!


Foto





VEDI ANCHE:






 

4 commenti:

>